In Senza categoria

Affidarsi ad un buon fotografo matrimoni, permette di costruirsi dei ricordi indelebili nel giorno più importante degli sposi. Dalla prenotazione del servizio fino ai dettagli da stabilire per un completo reportage, ecco alcuni consigli su come scegliere solo i migliori.

Fotografo matrimonio, dalla scelta delle migliori location alla ricerca di un servizio all inclusive

Quando si pensa alle fotografie, si ricerca soprattutto la più bella location e tra l’altro, in questa direzione, il nostro territorio offre buone opportunità. Quali? Leggi qui e scopri tutti i dettagli sulle fotografie matrimonio la top 5 delle migliori location napoletane.

Tuttavia, prima di affrontare nel dettaglio i principali servizi forniti da un fotografo matrimonio, è bene fissare alcuni piccoli accorgimenti per puntare ad una scelta vincente. Innanzitutto, dopo il ricevimento e la chiesa, è tra i primissimi fornitori da individuare e prenotare la data.

Come ricercare il migliore fotografo matrimonio? Occhio allo stile adottato

E’ importante, scegliere solo fotografi professionisti per avere il meglio del reportage del matrimonio e non lasciare nulla di improvvisato a persone dilettanti. Parliamo comunque del giorno più bello e dove tutto deve andare per il meglio.

Una buona idea per una prima selezione, potrebbe essere quella del passaparola. Rivolgersi ad altri conoscenti e chiedere pareri rispetto a chi poter scegliere per gli scatti del proprio matrimonio, è utilissimo in questo campo. O ancora recarsi di persona negli studi fotografici della propria città e chiedere di visionare degli album fotografici per capire lo stile adottato. Questa opzione, permette anche di iniziare a conoscere il fotografo e capire se con lo stesso si può creare un buon feeling.

Molto utile anche il canale del web per ricercare il migliore fotografo matrimonio

Se invece non si ha tempo da dedicare alla selezione in loco di più fotografi, è possibile scegliere il canale del web e chiedere dei preventivi gratuiti. Valutare, anche la presenza di eventuali assistenti in modo da poter richiedere di seguire tutti i momenti salienti della giornata sia dal punto di vista dello sposo sia dal punto di vista della sposa.

Ovviamente una volta eseguita tale scelta, è da completare il tutto recandosi di persona. In questo modo potranno essere osservati i principali lavori del fotografo professionista e valutare un eventuale feeling.

Come riconoscere un fotografo professionista per il miglior reportage matrimonio

Un fotografo professionista si può riconoscere anche da piccoli dettagli sullo stile adottato per scattare le foto del matrimonio. Se ad esempio siete amanti di foto naturali, allora è da ricercare solo questo tipo di stile nel vostro fotografo professionista.

Viceversa, se volete apparire sempre al meglio, allora è da privilegiare fotografi che adottano questo secondo tipo di stile. E l’aspetto economico? E’ bene che un servizio all-inclusive comprenda:

  • Album fotografico. E’ ovviamente il primo reportage di riferimento del matrimonio e il ricordo più prezioso per tutti gli sposi. Rispetto al passato, esiste anche una comoda versione digitale da poter consultare su ogni dispositivo portatile.
  • Possibilità di richiedere un servizio video da parte degli stessi collaboratori del fotografo professionista. Anche in questo caso, è da privilegiare pure la versione digitale oltre a quella in dvd.
  • Cartelline invitati. Perché non pensare anche ad un ricordo per gli invitati con delle cartelline da consegnare dopo la cerimonia?
  • Servizi digitali. Ormai il settore della fotografia si è evoluto, ed è importante poter contare anche su foto in formato digitale da poter consultare in ogni momento.

Molti sposi, inoltre, richiedono anche una anteprima del matrimonio. Si tratta di una simpatica iniziativa che permette di creare già un primo feeling con il fotografo professionista. E dove si realizzano degli scatti degli sposi al naturale nel periodo del fidanzamento.

Start typing and press Enter to search