In Senza categoria

Gli addobbi floreali, sono dettagli immancabili da curare in chiesa e al ristorante. Non basta, però, solo scegliere i fiori e collocarli nei vari spazi. E’ anche importante, come posizionarli per donare un effetto quanto più sobrio ed elegante. I fiorai, sono al riguardo la prima figura di riferimento per gli sposi e spesso, presentano ottime competenze per gli allestimenti più belli. E il flower designer? E’ una ulteriore figura di più recente nascita e con specializzazioni anche sull’aspetto scenografico più adatto ai luoghi in cui sarà celebrato il rito e festeggiato il matrimonio.

Perché parliamo di scenografia dei fiori nell’allestimento chiesa e ristorante?

I fiori sono di una bellezza unica e nel giorno del matrimonio, donano colore e allegria nelle composizioni floreali appositamente scelte per creare una elegante scenografia da sfondo per gli sposi. Non basta, però, concentrarsi solo sulla scelta dei fiori, ma è importante, che il professionista scelto sia anche in grado di allestirli con gusto. Come? Creando delle composizioni floreali che presentino un equilibrio di colori sobri e con tema prevalente del bianco. Studiando la collocazione nei punti principali della chiesa e del ristorante per non creare troppi punti vuoti, altro importante compito di questi professionisti.

Nello stesso tempo, non bisogna esagerare con il numero delle suddette composizioni e avere anche una esperienza rispetto alla quantità giusta da porre nei due luoghi. Immancabili, delle scenografie all’uscita degli sposi dalla chiesa e al relativo ingresso in ristorante, utilizzando anche degli eleganti oggetti di arredo come candele e cestini. Ma come scegliere tra le due figure, un sopralluogo dei luoghi è fondamentale. Permette, di optare per l’una o l’altra figura in base agli spazi a disposizione, ma sono anche delle foto dei lavori precedenti che possono aiutare in tale scelta. In particolare, laddove si hanno a disposizione grandi spazi in entrambi i luoghi, il flower designer potrebbe dare quel tocco in più. Come? Aggiungendo alle splendide composizioni floreali, degli ulteriori accessori, oltre ai fiori, per un tocco di eleganza e sobrietà.

Che differenza c’è tra un fioraio e un flower designer

In pratica, si tratta di due figure molto simili da poter scegliere per addobbare chiesa e ristorante nel giorno del matrimonio. Il segreto per distinguerli? Guardare al tipo di servizio offerto e a ciò che gli sposi ricercano per gli addobbi in chiesa. Se ad esempio, si tratta di ambienti raccolti e dove sono soprattutto i fiori a fare da sfondo al magico momento, allora il fioraio, ha tutte le competenze necessarie per scegliere le più belle composizioni floreali. E’ in grado, anche di collocarle perfettamente in chiesa e al ristorante per dare un tocco di luce ed evitare punti morti.

Se invece, si desiderano anche degli ulteriori dettagli di arredo oltre ai fiori ovvero con addobbi che arricchiscono questi due luoghi con candele, tessuti e molto altro, allora è da preferire un flower designer. Quest’ ultima figura, può essere molto utile nel caso in cui siano da curare allestimenti floreali e non, in grandi ambienti o per un matrimonio in spiaggia.

Per i costi, è da valutare che la seconda figura ha maggiori specializzazioni e quindi, potrebbe essere richiesto un prezzo maggiore per il suo intervento. Ecco perché, è importante richiedere più preventivi e contattare tali figure alcuni mesi prima del matrimonio, per scegliere il miglior servizio senza spendere più del dovuto. E in Campania, è diffusa questa figura? Certo che si! Ti basterà una veloce ricerca sui principali motori di ricerca per trovare le migliori figure di fioraio e flower designer per addobbare chiesa e ristorante sposi. Molte delle suddette figure, inoltre, sono presenti sui più importanti social network come Facebook, per ammirare i lavori eseguiti e contattarli per un preventivo gratuito.

Start typing and press Enter to search

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Riceverai sconti offerte e consigli per il tuo matrimonio!


Autorizzo il trattamento dei dati ai sensi del D.lgs. 196/2003.
Dichiaro di aver letto la Privacy Policy.