In Senza categoria

In un matrimonio, tra le prime tappe da non trascurare per organizzarlo, vi sono la scelta della chiesa e del ristorante. Scelta la data, sono queste le prime tappe da seguire per dare il via alla preparazione ufficiale dell’evento per fissare i migliori fornitori e per decidere se in questo importante appuntamento, si vuole seguire tutto nel dettaglio da soli o con un professionista del settore come un wedding planner.

Organizzazione libera o con un professionista del settore

In genere, la maggior parte degli sposi decide di affidarsi ad un professionista del settore solo dopo una prima organizzazione autonoma. Il fascino di poter scegliere la chiesa e il ristorante da soli, infatti, segna quel tocco di romanticismo che le coppie decidono di riservare per loro stessi. Altra cosa, è una serie di eventi da organizzare collegati al matrimonio e che possono portare con il tempo a molto stress. E dove, i professionisti del settore come i wedding planner, hanno quella giusta esperienza per gestire il tutto con cura e con un occhio anche al portafoglio. Perché? Perché nell’ambiente sono comunque conosciuti e operano il più delle volte, sempre con gli stessi qualificati professionisti.

Motivo per cui, se l’organizzazione libera, ha il pregio di lasciare una maggiore libertà agli sposi sui vari fornitori da scegliere e sul budget da realizzare, richiedendo nel caso più preventivi gratuiti al riguardo. Il poco tempo o la non gestione dello stress che questo evento porta, rendono invece più indicato optare per un wedding planner.

Tempistiche per iniziare i preparativi e scegliere i migliori fornitori

E sulle tempistiche per iniziare i preparativi e scegliere i migliori fornitori? Quelle ideali, sono comprese tra un anno e un anno e mezzo. Tale range, infatti, è sufficiente per poter richiedere più preventivi gratuiti e scegliere solo il meglio tra i fornitori. Tuttavia, ciò non esclude che a disposizione ci sia meno tempo e allora, è necessario subito partire con il fermare chiesa e location. Da dove proseguire? Dalla scelta degli abiti per entrambi gli sposi, al fine di avere comunque un adeguato tempo per apporre le varie modifiche.

E’ buona prassi già in fase di primo contatto con l’atelier, specificare che la data è vicina e se è possibile per gli stessi presentare delle adeguate proposte e intervenire con delle adeguate modifiche. In caso contrario, passare ad altri atelier, soprattutto nel caso in cui il tutto riguardi l’abito da sposa. Passare, poi, alle partecipazioni in modo da averle stampate in poco tempo e consegnarle in pochissimo tempo agli ospiti. Questo importante passaggio, ti eviterà di avere brutte sorprese sulla partecipazione delle persone più amate, dando il tempo sufficiente per prepararsi. Sono da fissare in tempi veloci, anche fotografo, fiori, parrucchiere ed estetista.

Tempistiche minori e wedding planner, quando è meglio optare per questa figura per scegliere i migliori fornitori

Tempistiche minori per l’organizzazione di un matrimonio, sono possibili anche in base al periodo scelto per sposarsi. E dove proprio questi mesi di bassa stagione, sono l’ideale per trovare ancora i migliori fornitori disponibili e pure per un buon risparmio sul budget totale. Nello stesso tempo, può richiedere un maggiore stress per tutta l’organizzazione in quanto sono da contattare più fornitori per la verifica della disponibilità. Se il tempo nella coppia non è nemico, allora l’organizzazione autonoma è sufficiente.

Viceversa, un wedding planner, può essere una ulteriore utile soluzione. Perché? Organizza da tempo matrimoni e sa bene come muoversi in questo ambito. Inoltre, presenta delle liste di fornitori fedeli e già collaudati nel fornire solo il meglio per gli sposi. Vuoi maggiori dettagli su questa figura per valutarne la scelta? Ecco l’articolo che fa per te: Wedding planner, una figura sempre più richiesta a supporto degli sposi.

Start typing and press Enter to search

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Riceverai sconti offerte e consigli per il tuo matrimonio!


Autorizzo il trattamento dei dati ai sensi del D.lgs. 196/2003.
Dichiaro di aver letto la Privacy Policy.